Parole di memoria

In memoria di Ninni CassarÓ

Ninni e Rosalba CassarÓ da bambini

Antonino CassarÓ, detto Ninni, nacque a Palermo il 7 maggio del 1947. Vicedirigente della Squadra mobile di Palermo, era riconosciuto come uno dei migliori investigatori della Polizia del capoluogo siciliano. Si era occupato di molte operazioni contro la mafia, insieme al suo amico e stretto collaboratore Beppe Montana, sotto il coordinamento del pool antimafia della procura di Palermo.

Intorno alle 14.30 del 6 Agosto 1985, fu ucciso in un agguato eseguito da un commando di nove mafiosi armati di kalashnikov, insieme all'agente Roberto Antiochia. Un terzo agente venne gravemente ferito. L'assistente Natale Mondo si salv˛ per miracolo riparandosi sotto alla vettura. VerrÓ poi ucciso il 14 gennaio del 1988.

Antonino CassarÓ aveva dedicato la sua vita alla lotta alla mafia, ed Ŕ proprio la sua vita che vogliamo ricordare: il suo impegno, i suoi sogni, le sue passioni. Oggi avrebbe compiuto 75 anni e nel giorno del suo compleanno vogliamo ricordare Ninni attraverso le parole di Rosalba, sua sorella:

E' sicuramente un seme che Ŕ stato gettato, che fiorirÓ e darÓ un mondo migliore, quello in cui tutti noi speriamo. PerchŔ Ŕ dal sangue degli innocenti che nasce la speranza degli uomini giusti
Rosalba CassarÓ - sorella di Ninni

Clicca sull'immagine per vedere l'intervista a Rosalba CassarÓ

Intervista a Rosalba CassarÓ